Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Dentula, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Dentula
Corona nobiliare Dentula
Fu anche germoglio della famiglia Cornelia la famiglia Lentula, essendo stata di questa il Genitore Q Cornelio Lentulo, e fu questa seguace di Cesare contro Pompeo. E l'Orsini citato dice, che si leggono della famiglia Lentula sedici Pontefici Massimi; e che L. Lentulo fu Console nel 426, e dopo 7 anni, conseguì la Dittatura, Ser Lentulo C. N. F. N. fu Console nel 450. L. Lentulo. T. F. Ser. N. fu console nel 478 e trionfò de' Samniti, e de' Lucani. L. Lentulo Caudino, suo figliuolo fu Console, nel 516, e P. Lentulo Caudino suo fratello fu pure Console dopo... Continua
di esso, e trionfò de' Liguri, Dopo di questo vi fu C. N. Lentulo. L. F. L. N. nel 552, e L. Lentulo il fratello fu Proconsole nel 553 e nel prossimo anno console; e P. Lentulo suo figliuolo gli succedè nella medesima dignità nel 591. L. Lentulo Lupo fu Console del 597 come fu anche il suo fratello nel 607. C. N. Lentulo fu pur Console del 656. C. N. Clodiano fu Console nel 681 il quale per adozzione passò nella Cornelia: Huinus Pater (come dice Antonio Agostino) naturalis alis manius Aquilus Vir Consolaris, Triumphlis fuit, quem M. Antonius Orator defendit P. Lentuli Publÿ Principis Senatus filio adopatatus P. Cornelÿ Lentuli nomen accepit, e dopo Cesare Augusto vi furono anche sette consoli l'ultimo de' quali fu nel 762.
Compra un documento araldico su Dentula

Stemma della famiglia: Dentula

Blasone della famiglia

D'azzurro a una fascia d'oro, accompagnata da due stelle d'oro di otto raggi, una in capo e una in punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook