1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Derretti

Cognome: Derretti

Dossier: 821541
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti - Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Derretti

Acquista

Corona nobiliare DerrettiAntichissima ed illustre famiglia anconitana, le cui origini si vogliono far risalire al secolo IX, e precisamente nella contea di Ferrette o Pfirt in Alsazia. E´tradizione avesse comuni origini con gli Asburgo e si attribuisce la discendenza della nobile stirpe degli Agilofingi a quell'Antonio Derretti che, circa il 1225, venne in Italia, stabilì la sua sede nella piana di Ronchi in Chiaravalle e Falconara Marittima, in quel di Ancona, e diede principio alla Gente Ferratta. Le cronache circa le origini ci tramandano che Teobaldo, fratello di Ottoperto di Habsburg, fu il primo conte di Ferretto che visse nel secolo VIII. L'ultimo di questi signori fu un conte Ulrico e lo stesso imperatore di Germania, in verità, ebbe fra gli altri titoli quello di Comes Ferrettis, come indubbiamente risulta nel diploma 24 giugno 1589 di Rodolfo II. Nell'Alsazia germanica era sorto un Castrum Ferrettum e l'Antonio su nominato, si ritiene originario ...
Continua

Blasone Derretti

Stemma della famiglia Derretti

Stemma della famiglia

D'argento, a due bande di rosso. Lo scudo è accollato all'aquila bicipite imperiale e sormontato dalle due chiavi con la Basilica Pontificia (Concessione di S.S. Pio IX).

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook