1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Di Buono, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Conti
Traccia araldica della famiglia: Di Buono
Corona nobiliare Di Buono
Antica famiglia, originaria di Parma, detta Bono o Buono, le cui prime vestigia rimandano al secolo XIII, nel quale appaiono, in rogiti di compravendita di immobili, alcuni personaggi di tal casato. Pietro "Bonus" fu uno dei capi della rivolta del 1477 contro la fazione dei Rossi di Parma (Angeli, La historia di Parma, Parma, Viotto, 1591, lib. IV, pag. 396); Genesio figura nell'elenco degli anziani della "squadra ducale" negli statuti Parmensi del 1494 (Statuta magnificae civit. Parma, Parmae, Ang. Ugoletus, MCCCCXCIIII, c.1) e dopo di lui, nelle Provigioni comunali sono elencati, come membri dell'anzianato: un Benedetto, un Alessandro, un Giovanni, un Francesco, un Pietro, un Cosmo e un Bartolomeo, capo degli anziani. Nella: "Matricola dei notai di Parma" si trovano inscritti: Pietro, di Antonio, all'an. 1430, Giovanni, di Pietro, an. 1469, Genesio, di Pietro, an. 1476, Cosma, di Pietro, an. 1481, Sigismondo, di Pietro, 1486, Benedetto, di Genesio, an. 1505, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Di Buono

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Di Buono

Blasone della famiglia

D'azzurro ad un monte di rosso sostenente una palla d'argento accompagnata da tre stelle dello stesso, poste in sbarra da due a destra e una a sinistra.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook