1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Di Rocca, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Di Rocca
Corona nobiliare Di Rocca
Alcuni genealogisti asseriscono che tal famiglia sia originaria di Pisa, altri della Catalogna; opinione che viene fondata sul fatto che nel 1398 si trovava un Bartolomeo Di Rocca, catalano, con la cittadinanza palermitana. Un Guglielmo fu nell'Ordine di Malta, priore del Gran Priorato di Messina nel 1294, un Apollonio possedeva sotto Federico II alcune terre in Scicli (RG); un Guccio fu vice secreto di Noto nel 1398, un Bartolomeo ottenne il 29 maggio 1398 concessione del feudo Racarciofoli; un Giovanni fu senatore di Catania nel 1414-15, 1420-21, 1443-44, 1448-49, 1454-55; un Carlo fu senatore di Messina nel 1469-70; un Antonio fu senatore di Messina negli anni 1502-3, 1516-17, acquistò da Giovan Ferdinando Platamone i feudi Colla Soprana e Sottana e ne fu investito il 6 giugno 1513 e il 15 luglio 1519, comprò da Francesco Valdina la terra di Raccuia e ne ebbe investitura il 22 febbraio 1522, un Bernardino, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Di Rocca

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Di Rocca

Blasone della famiglia

Partito: nel primo d'argento alla croce scorciata e potenziata, piantata sulla vetta di un monte di tre cime, uscente dalla punta, il tutto di rosso; nel secondo d'azzurro al leone sormontato da una gemella posta in banda, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook