1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Diaceto

Cognome: Diaceto

Dossier: 18950
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Duchi
Nobili in:Italia (Toscana - Sicilia)
Variazioni Cognome: Cattani Diacceto,Diacceto,Diacetti,Cetoca,Diacetto,Ceto,di Pelago,Diacceti

Anteprima araldica della famiglia :
Diaceto
Variazioni Cognome: Cattani Diacceto,Diacceto,Diacetti,Cetoca,Diacetto,Ceto,di Pelago,Diacceti


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare DiacetoLa famiglia ha origine Normanna, da Rollone Duca di Normandia, chiamato nel Battesimo Rubberto, il quale con Gisla del Rè Carlo di Francia procreò Guglielmo, e Gerloc donzella, che fù moglie di Guglielmo Conte di Poitou, Guglielmo successe nella Duchea al padre, e con Sprota, nobilissima giovane di Dacia, fece à Riccardo, che reuscì valoroso cavaliero. Da Riccardo, terzo Duca di Normandia, e di Gunnoride nobile Daciana sua seconda moglie; perchè con Emma, figlia di Ugo Duca della Francia, prima moglie non lasciò prole veruna, nè nacquero Goffredo, e Guglielmo, che furono ambedue Conti d'Aucense, ò d'Ocetense, Maugerio Conte Corbiliense, Rubberto Arcivescovo di Roano, Haduis moglie di Coffredo Conte di Bertagna, Matilde d'Odone Conte di Blois, Emma moglie di Canuto Rè d'Inghilterra; e Riccardo secondo, che successe al padre, nel Ducato di Normandia. Questo secondo Riccardo, con sua moglie Giuditta, sorella di Coffredo Conte di Bertagna, procreò Riccardo, che successe ...
Continua

Blasone Diaceto
Variazioni Cognome: Cattani Diacceto,Diacceto,Diacetti,Cetoca,Diacetto,Ceto,di Pelago,Diacceti

Stemma della famiglia Diaceto

1° Stemma della famiglia Diaceto
Lingua del testo: Italiano

Spaccato d'oro e di nero, al leone dell' uno nell'altro, brisato in capo da un lambello di rosso. Cimiero: Un leone uscente di nero.

Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Diacetto

2° Stemma della famiglia Diacetto
Lingua del testo: Français

Coupé d'or sur sable, au lion de l'un en l'autre ch. d'un lambel de cinq pendants de sable le pendant du milieu d'or. Cimier: le lion issant de sable. Supports deux lions d'or.

Blason de la famille Diacetto ou Diacetti. Source: "Armorial Général par J.B.Rietstap".

Acquista
Stemma della famiglia Diacceto

3° Stemma della famiglia Diacceto
Lingua del testo: Italiano

Troncato d'oro e di nero, al leone dell'uno all'altro, accollato da un lambello a quattro (o cinque) pendenti di rosso.

Blasone della famiglia Diaccetto; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.1759. Note: il cognome indica il luogo di provenienza in Val di Sieve; si trovano indicati anche come «Cattani da Diacceto». Un ramo della famiglia si trasferì nel Napoletano con Gaspare da Diacceto alla fine del XV secolo; assumendo in seguito il titolo di duca di Atri e conte di Castelvillano. Lo stesso ramo si trasferì in Francia: Lodovico Cattani da Diacceto, maestro di casa del re di Francia, sposò nella II metà del XVI secolo Anna Acquaviva d'Aragona adottando uno stemma in cui quello fiorentino è sul tutto di un inquartato (1° e 4° d'oro, al leone d'azzurro (Acquaviva); 2° e 3° d'Ungheria, Gerusalemme, Napoli e Aragona) (L'Hermite 1661). Lo scudetto di Francia appare solo in due esemplari: uno riferito a Carlo da Diacceto, vicario a San Giovanni Valdarno nel 1410, l'altro riferito ad Alessandro da Diacceto, podestà di Greve nel 1547.

Acquista
Stemma della famiglia Diaccetto

4° Stemma della famiglia Diaccetto
Lingua del testo: Italiano

Troncato d'oro e di nero, al leone dell'uno all'altro tenente uno scudetto di Francia, accollato da un lambello a quattro (o cinque) pendenti di rosso.

Blasone della famiglia Diaccetto; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.1759. Note: il cognome indica il luogo di provenienza in Val di Sieve; si trovano indicati anche come «Cattani da Diacceto». Un ramo della famiglia si trasferì nel Napoletano con Gaspare da Diacceto alla fine del XV secolo; assumendo in seguito il titolo di duca di Atri e conte di Castelvillano. Lo stesso ramo si trasferì in Francia: Lodovico Cattani da Diacceto, maestro di casa del re di Francia, sposò nella II metà del XVI secolo Anna Acquaviva d'Aragona adottando uno stemma in cui quello fiorentino è sul tutto di un inquartato (1° e 4° d'oro, al leone d'azzurro (Acquaviva); 2° e 3° d'Ungheria, Gerusalemme, Napoli e Aragona) (L'Hermite 1661). Lo scudetto di Francia appare solo in due esemplari: uno riferito a Carlo da Diacceto, vicario a San Giovanni Valdarno nel 1410, l'altro riferito ad Alessandro da Diacceto, podestà di Greve nel 1547.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.


Documenti Araldici Digitali (.PDF)
Spedizione a mezzo Email o Download
Tempi di consegna 4 giorni lavorativi

lv-s

Documenti Araldici stampati su carta fatta a mano
Spedizione tramite corriere
Tempi di consegna 10-12 giorni lavorativi

lv-s

Documenti Araldici stampati su carta fatta a mano
Spedizione tramite corriere
Tempi di consegna 32 giorni lavorativi

lv-s