1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Didrusco

Cognome: Didrusco

Dossier: 821945
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Didrusco

Acquista

Corona nobiliare DidruscoOriginaria di Vicenza, fu una delle tribunizie famiglie di Venezia. Angelo Didrusco fu uno dei gentiluomini che nel 1205 portarono in Venezia il corpo del Santo Simeone profeta tolto da Costantinopoli. Della famiglia non si hanno più notizie dal 1365. Molte famiglie che dimoravano in Venezia appartenevano alla nobiltà. Nel Libro d'Oro della nobiltà veneta e ne il Patriziato Veneto dopo la guerra di Candia e la Serrata del Maggior Consiglio del 1646, eventi questi che lasciarono fama immortale pel grande senno politico e virtù cittadine, troviamo illustre questa famiglia. Sulla scorta di antiche cronache esistenti nella Biblioteca Marciana, e nel R. Archivio di Stato finora inedite; e contrariamente a quanto pubblicò il Freschot nella sua Nobiltà Veneta, le opere sumenzionate sono imparziali riguardo all'origine di talune famiglie, assunte al patriziato veneto. La medesima famiglia fù elevata alla nobiltà per ottimi servigi resi alla patria, o per offerte fatte alla ...
Continua

Blasone Didrusco

Stemma della famiglia Didrusco

Stemma della famiglia

Partito: nel primo d'azzurro al semivolo sinistro di argento trafitto da una freccia del medesimo cadente in banda; nel secondo di oro a due lupi scorticati di rosso passanti l'uno sull'altro.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook