1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Diolini, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Diolini
Corona nobiliare Diolini
Sino da principio del secolo XV la famiglia abitava in Brescia e precisamente nella Parrocchia di S. Faustino dove si trovava Tonino iscritto nell'estimo del 1416. Suo figlio Giovannino era presente nelle famose custodie durante l'assedio del 1438 e il figlio di costui Benedetto lo sappiamo ancora vivente nel 1486. Da esso discesero poi, in ordine genealogico, i seguenti componenti la famiglia: Giovanni (viv. 1498); Benedetto (viv. 1517); Marcantonio (viv. 1588); Lodovico (viv. 1614); Luigi (nato 1631); Francesco (nato 1667) sposato con Lodovico Guarnieri; Lodovio (nato 1708) sposato con la nobile Cecilia Sala; Pietro (nato 1731) sposato con Foscarina Ghisleo; Pietro (nato 1765) sposato con Teresa Borgondio; Gherardo (1793-1869); sposato in Verona il 13 gennaio 1823 con Isotta Nogarole (1804 defunto 1877) dalla quale ebbe: Cesare (nato 1824) che dalla moglie Maria Varda ebbe la sola figlia Isotta (nata 1874, defunto ottobre 1934) sposato col nobile Vincenzo Cazzago, ultima di... Continua

questo ramo; Giulietta (nata 1825) in Luigi Parodi; Lodovico (nato 1838) che lo sposò la nobile Teresa ducco ma non ebbe discendenza. E' iscritta genericamente nell'Elenco Uffucio Nobili Italiani del 1922 col titolo di Nobile (maschi e femmine) in persona degli ultimi riconosciuti: Giambattista e Pietro (1818) e Pietro q. Pietro (1819). Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Brescia.


Compra un documento araldico sulla famiglia Diolini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Diolini

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo d'argento a sei viole di porpora 3 e 3; nel secondo di rosso a due leoni controrampanti d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook