1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dionini, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti
Traccia araldica della famiglia: Dionini
Corona nobiliare Dionini Antica famiglia originaria della città di San Marino, al cui patriziato furono ascritti, ed ora si chiamano colà Tonini. Ne fu forse progenitore Ciono di Giovanni console nobile di quella Repubblica nel secondo semestre del 1435. Si propagarono in Longiano, in S. Agata, in Capannoli di Pisa, in Montalcino di Forlì, del qual ultimo luogo ebbero la signoria. Giambattista ne fu l'ultimo conte, che circa la metà del XVI secolo per pressioni religiose abdicò quella temporalità a favore del Vescovo di Sarsina Monsignor Cesare Righini, lasciando poi i beni allodiali a quel Capitolo, fatta eccezione di qualche legato al ramo di S. Agata, di cui l'ultimo superstite è l'Avvocato Eduardo. Il ramo stabilitosi in Longiano si è oggi trasfuso nella famiglia Leoli. In Sassuolo vi è un ramo proveniente da S. Dalmazio, luogo della montagna modenese, rappresentato dai figli del fu Dott. Ingegnere Giovanni Cionini.
Compra un documento araldico sulla famiglia Dionini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Dionini

Blasone della famiglia

Di rosso, alla croce piena cucita di verde.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook