1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dionofrio, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Dionofrio
Corona nobiliare Dionofrio
Antica ed illustre famiglia siciliana, di chiara e provata nobiltà, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Da alcuni documenti notarili, datati 1600, ricaviamo:" Onofrio nacque nella città di Messina il 16 gennaio 1619, e venne battezato nella chiesa di S. Lorenzo Martire. Egli ed il fratello Antonino furono notati nella 'Mastra dei Nobili Messinesi abilitati a dar voce all'uffizii della città formata per ordine del Marchese De Los Veles Vicerè del Regno di Sicilia a 14 luglio 1644'". D'altronde, tal casato, il quale godette nobiltà in Messina, ma anche in Palermo ed in Calascibetta, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Un Matteo, tenne la carica di governatore della Tavola Pecuniaria, ossia della Banca Centrale, in Palermo nel 1624; un Giovanni, dottore in leggi, fu giudice della corte pretoriana di Palermo, del tribunale della Gran Corte del Regno ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dionofrio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Dionofrio

Blasone della famiglia

Di rosso, all'aquila spiegata e coronata d'argento.
Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 232, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook