1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Distabile, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Distabile
Corona nobiliare Distabile
Famiglia siciliana assai antica ed illustre, che ebbe dimora nella città di Palermo. Uno Stefano Distabile, fu giudice della R. Gran Corte Pretoriana nel 1743, e quindi del Concistoro nel 1757; uno Stefano, tenne la carica di giudice della corte pretoriana della città di Palermo nel 1743-44, del tribunale del Concistoro negli anni 1757-58-59. Il Mugnos, nella sua opera " Teatro genealogico delle famiglie nobili di Siciliane", dice che sia appartenuto a questa stessa famiglia quel Mariano, insigne patriota, che prese grande parte alla rivoluzione del 1848, e che fu deputato alla camera dei comuni e ministro del governo provvisorio. La presenza dell'arme e del motto, nella bibliografia documentata della famiglia Distabile, ci conferma l'avita nobiltà raggiunta dalla casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle... Continua
locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Fortuna non mutat genus.

Compra un documento araldico sulla famiglia Distabile

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Distabile

Blasone della famiglia

Di nero al leone troncato di oro e d'argento, linguato di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook