1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Divado, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Divado
Corona nobiliare Divado
Ascritta al Consiglio nobile di Padova nel 1081, occupò i primi posti in patria. Ebbe la signoria dei feudi del Vescovato, e possedette il villaggio di Vò dal quale trasse anche il nome. Acquistossi il favore dei tiranno Ecelino, ma ne provò eziandio la barbarie e tale che quasi ebbe ad estinguersi. Ritirata in Este, colà tuttora fiorisce. Gnanfo dei Gnanfi, console di Padova nel 1182; Ubertino sindaco nel 1233; Angelo distinto letterato; Cristoforo deputato d'Este. Altre famiglie fiorirono in varie regioni: da Bologna, il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane, da Padova. Nel corso dei secoli famiglie omonime della stessa si trasferirono in varie regioni d'Italia, donde ne acquisirono la nobiltà e vi furono accolti nelle importanti cariche della città dove ebbero dimora, una di esse ebbe per arma: Di rosso, a ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Divado

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Divado

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo troncato di Castiglia, che
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook