1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Dombrini, provenienza: Italia

Nobiltà: Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Dombrini
Corona nobiliare Dombrini Il 24 settembre 1932, X dell'Era Fascista, S.M. il Re Vittorio Emanuele II con suo Decreto di Motu proprio, concedeva il titolo di Marchese trasmissibile in linea primogeniale mascolina a Carlo Raffaele Bombrini del fu Giovanni. La sovrana concessione era un solenne riconoscimento dei meriti del concessionario non solo, ma di tutta una famiglia, che con il lavoro intelligente e tenace, con il buon uso della ricchezza, con il sangue versato sui campi di battaglia, ben meritò dalla patria. Da un Giovanni, nato a Genova nel 1768, valoroso ufficiale dell'Esercito della Serenissima Repubblica e poi dei RR. Carabinieri del Regno di Sardegna e dalla sua consorte Anna Rastrump, figlia di un colonnello austriaco al servizio della Repubblica, nasceva a Genova nel 1804 Carlo Bombrini. Appresa questi la scienzae la pratica della finanza nell'antico e rinomato Banco Parodi di questa città, divenne il grande finanziere dell'epoca del Risorgimento italiano: fondò la... ContinuaBanca di Genova, poi Banca Naz. ed infine Banca d'Italia, della quale fu Direttore sino alla sua morte avvenuta nel 1882. Amico del Conte di Cavour, quando il Piemonte nel 1866 dovette contrarre un debito di venti milioni, si assunse la responsabilità dell'operazione. Dietro invito del Conte di Cavour, e con lo scopo di dare all'Italia uno stabilimento navale di prim'ordine, rilevò dall'ing. Giovanni Ansaldo lo stabilimento meccanico di Sampierdarena, che fu il primo nucleo degli stabilimenti Ansaldo, i quali pervennero a tanta rinomanza mondiale. Fu nominato Senatore del Regno, Gran Ufficiale dei SS. Maurizio e Lazzaro e della Corona d'Italia. La città di Genova gli ha dato sepoltura a Staglieno nel Pantheon degli uomini illustri. Ebbe un'unica sorella: Marzia (1800-1874) sposata al patrizio Giulio Doria. Tolse in moglie Carlotta Avanzini, dalla quale ebbe numerosi figli: Elena (1833-1858) in Emanuele Ageno; Giulio (1835-1909); Adelaide (1836 morta infante); Annettina (1837-1892) in Barone Alberto Gamba; Giovanni (1838-1924); Candida (1839-1920) in Barone Augusto Jocteau; Raffaele (1842-1926).Linea di Carlo Marcello (vulgo Carlotto): Carlo Marcello (1835-1090) conseguita la laurea in giurisprudenza fu con i fratelli gerente degli stabilimenti Ansaldo, reggente della Banca d'Italia, consigliere della Banca Ru) e fu padre di Elena sposata all'on.
Compra un documento araldico sulla famiglia Dombrini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Dombrini

Blasone della famiglia

Di azzurro al triangolo vuoto d'argento, racchiudente una fascia d'oro, in divisa, sormontata da una stella di argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook