1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Domeni, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Domeni
Corona nobiliare Domeni
Capostipite è Albertolo, padre di Francescolo, altro dei XII di Provvisione, questore delle Entrate Ducali, deputato della Fabbrica del Duomo. Il figlio di lui, Donato, era fra i componenti del Consiglio generale nel 1403 e nel 1409 e patrono della cappella dei SS. Giacomo e Filippo in S. Carpoforo. Ebbe per figli un altro Antonio, da cui la linea ammessa al patriziato milanese nel 1730 e Pietro, pure del Consiglio Generale, patrono della chiesa di S. Pietro in Gallarate, ove aveva il sepolcro gentilizio. Da questi, per varie generazioni, discesero i fratelli Francesco, canonico ed Antonio, avvocato, i quali per decreto 22 agosto 1775 ottennero il riconoscimento dell'antica nobiltà e la delineazione dell'arma nel codice araldico. Il figlio di quest'ultimo, Ignazio, fisico, col nipote Ambrogio, ingegnere, con sovrana risoluzione 26 marzo 1826 ottennero la conferma dell'antica nobiltà. ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Domeni

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Domeni

Blasone della famiglia

D'azzurro al serpe ondeggiante in palo, uscente da un cespuglio erboso movente dalla punta dello scudo, il tutto al naturale e accompagnato in capo da tre stelle di cinque raggi d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook