1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Dominici

Cognome: Dominici

Dossier: 16363
Tipo:Dossier Araldici
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Conti - Nobili
Nobili in:Italia
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.
Variazioni Cognome: de Dominicis,di Dominicis,Domenici,Dominicis
Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie

Dossier Araldici :
Dominici
Variazioni Cognome: de Dominicis,di Dominicis,Domenici,Dominicis


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch
Corona nobiliare DominiciCommercianti arricchitisi in breve e di cui non si sa notizia alcuna. Mercè vistoso dono ad opere pie, e segnatamente al R. Ricovero di mendicità di Torino, ottennero nel 1833 il titolo di Conti di Almaforte. Motto della famiglia: Dominus cum fortibus. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Pesaro. Altro ramo. Famiglia molto ragguardevole nell'ordine dei Cittadini originari veneti, alla quale appartenne un Domenico aggregato il 9 settembre 1577. Inoltre questa stirpe annovera un altro Domenico che nel 1448 fu nominato vescovo di Torcello e poi nel 1464 vescovo di Brescia. Fra i D., che occuparono cariche pubbliche e private, ricordiamo un Francesco Guardian Grande della Confraternità di S. Nicolò e un Domenico segretario dei Pregadi, il quale nel 1625 sposò Lucrezia De Mitri. Nel secolo XVIII la famiglia D. abitava a S. Simeone e a S. Paolo. Ma ancora prima della sua aggregazione alla Cittadinanza originaria di ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo StemmaCompra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Nota Bene:

  • Questo testo è una breve anteprima araldica
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.

Blasone Dominici
Variazioni Cognome: de Dominicis,di Dominicis,Domenici,Dominicis

Stemma della famiglia Dominici

1. Stemma della famiglia: Dominici
Lingua del testo: Italiano

D'oro, ad una fascia di nero caricata di tre margherite d'argento.

Blasone della famiglia Dominici ricostruito da un disegno dello stemma pubblicato nel "Il Blasone cesenate", redatto dal canonico Gioacchino Sassi (1811-1880) conservato presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena - Italia. Note: la somiglianza dello stemma con quello dei de Dominicis di Tortona ipotizza una qualche forma di parentela tra le famiglie.

Scarica stemmaScarica stemma

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico
Stemma della famiglia Dominici

2. Stemma della famiglia: Dominici
Lingua del testo: Italiano

Tagliato d’argento e d’azzurro, al leone dell’uno nell’altro, linguato, immaschito e armato di rosso, impugnante una spada di rosso, guarnita d’oro, posta in sbarra. Motto: DOMINUS CUM FORTIBUS

Blasone della famiglia Dominici fregiata del titolo di conti di Almaforte. Fonte bibliografica: "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Richiedi anteprimaRichiedi anteprima

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico
Stemma della famiglia Dominici

3. Stemma della famiglia: Dominici
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, ad una fascia inclinata in banda di rosso sormontata da una stella (6) d'oro ed una luna figurata del medesimo.

Blasone di un'altra famiglia Dominici ricostruito da un disegno dello stemma pubblicato nel "Il Blasone cesenate", redatto dal canonico Gioacchino Sassi (1811-1880) conservato presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena - Italia. Note: la somiglianza dello stemma con quello dei de Dominicis di Tortona ipotizza una qualche forma di parentela tra le famiglie.

Richiedi anteprimaRichiedi anteprima

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico
Stemma della famiglia Dominici

4. Stemma della famiglia: Dominici
Lingua del testo: Italiano

D’azzurro, alla torre d’oro, aperta e finestrata del campo piantata sulla pianura erbosa al naturale e cimata da un albero dello stesso.

Blasone della famiglia Dominici in Sicilia. Fonte bibliografica: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia.

Richiedi anteprimaRichiedi anteprima

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al CatalogoVai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Le Traccia araldica sono dei dossier fatti da un programma A.I. utili quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti e confermano che ci sono delle informazioni su cui lavorare ed è possibile ordinare un documento araldico.
  2. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie
     
  3. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.