1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Dottino

Cognome: Dottino

Dossier: 822951
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Dottino

Acquista

Corona nobiliare DottinoTortona, Alessandria, Asti, Casale Monferrato, Voghera, Oltrepò Pavese, Alba, Liguria e Canavesano furono sin dal XII secolo patria ed asilo dei numerosissimi colonnellati di questa famiglia già preminente in Tortona nel 1129 con un console, Gianotus Butinus, il quale con il collega Mastino Carlasco, alla richiesta dei Cremonesi per ottenere aiuti al fine di sottomettere la città di Crema ad essi ribellatasi, rispose negativamente riaffermando di volersi attenere ad una rigorosa neutralità; nel 1152 lo stesso Gianotus è rieletto console. Nel 1155 Riccardo Dottino, canonico, esorta il clero a portarsi processionalmente dall'imperatore Federico Barbarossa, che assediava Tortona onde ingraziarselo ed indurlo a scindere le responsabilità dei reggitori della città, ma furono costretti a rientrare umiliati da un reciso rifiuto di aderire alle loro richieste. Dal Cartario Alessandrino rileviamo quanto segue: Il 22 novembre 1180 Manfredo Dottino console di Alessandria sottoscrive in Ponzano l'atto con cui i marchesi del Bosco esimono ...
Continua

Blasone Dottino

Stemma della famiglia Dottino

Stemma della famiglia

D'azzurro alla botte d'argento accompagnata da quattro rose di rosso bottonate del secondo, tre in capo disposte in fascia ed una in punta.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook