1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dova, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni - Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Dova
Corona nobiliare Dova
Famiglia oriunda di Somma Lombarda, poi in Vercelli, illustrata dai fratelli Luigi ed Enrico. Luigi (n. Vercelli 15 dicembre 1824; dec. Torino 29 ottobre 1893) fu primo ufficiale del gran Magistero mauriziano, grande ufficiale dell'Ordine, e presidente della Congregazione di Carità di Torino. Creato barone il 26 gennaio 1876, ebbe ampliata, il mese successivo e cioé il 2 marzo 1876, con Decreto di motuproprio, la trasmissibilità del titolo a favore della sua primogenita Rosalia che, sposa dell'ing. Luigi Bologna nel 1886, portò il titolo nella casa d'alleanza. Enrico Dova (nato a Vercelli, 25 novembre 1832), entrato giovanissimo nella carriera diplomatica, fu ministro plenipotenziario a Buenos Aires (1876) e ministro in Baviera (1888); ottenne, nel 1877, uno stemma di cittadinanza e fu creato barone ad personam con R.D. motuproprio 24 gennaio 1892. Non lasciò discendenza. Luigi dec., di Andrea, di Gioacchino. Figlie: Rosalia in Bologna, Melania in Voli, Enrichetta, Teresa, Lidia, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dova

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Dova

Blasone della famiglia

D'azzurro alla torre d'argento sormontata da tre stelle d'oro (5), ordinate in fascia.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook