1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Drodasso, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Drodasso
Corona nobiliare Drodasso
Ebbe questa famiglia fino dal 1200 giurisdizione in Corio, in Rocca e Barbania, di cui fu investita nel 1316. Guglielmo Dro, castellano di Grassino nel 1326. Amedeo fu canonico teologo della Metropolitana di Torino, e nel 1429 fondò la collegiata dei canonici di Courgné. Varie famiglie omonime si propagarono in diverse regioni d'Italia. Le notizie bibliografiche che ci vengono tramandate sono riconducibili a questa casata di cui ne abbiamo tratto nota. Ebbe notai, consiglieri e sindaci in patria e fu maggioreggiante in un con quella dei Vinea, Felisi, Chiavomero, Argonetti e Bonadona. Guglielmo nel 1568 fu investito di Bruino. Fu costume delle più antiche famiglie, le quali dopo la caduta del Romano Imperio, in quella inondatione de' Barbari, havendo i loro cognomi, sicome gli studi, e altre cose belle smarrito e restati solo con semplici nomi, trarre di nuovo i loro cognomi, e il loro casato da' nomi proprii ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Drodasso

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Drodasso

Blasone della famiglia

D'azzurro, a quatto bande alternate da nove rose, poste 1, 2, 3, 2 e 1; il tutto d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook