1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Drovato, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Drovato
Corona nobiliare Drovato
Assai antico casato siciliano, di chiara e provata nobiltà, con residenza in Messina, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La nobiltà della famiglia, infatti, è confermata dalla presenza di un Mario e di un Girolamo, quali padre e figlio, nella Mastra Nobile del Mollica. Ma, d'altronde, tal casato, la cui nobiltà è confermata anche dal Minutolo, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Francesco, milite, distintosi, combattendo sotto i vessilli aragonesi, nella guerra d'Otranto, del 1481, contro gli Ottomani; D. Giovanni, teologo e nunzio apostolico, vivente in Trani, nel 1611; Martino, giudice in Messina, vivente nel 1654; Antonio, dottore in "utroque jure", vivente in Messina, nel 1524; D. Carlo, dottore in Teologia, Canonico e Pronotario Apostolico, vivente in Messina, nel 1562; P. Mattia, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Palermo, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Drovato

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Drovato

Blasone della famiglia

Di rosso ad un s. Giorgio a cavallo d'argento in atto di ferire con la lancia un dragone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook