1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Elvio, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Cavalieri
Traccia araldica della famiglia: Elvio
Corona nobiliare Elvio
Antica ed illustre famiglia, di chiara e provata nobiltà, originaria della città di Gaeta, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Europa, con una certa prevalenza in Francia ed in Spagna, e d'America. In ogni modo, tal casato, detto Vio o de Vio, risulta iscritto nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano, col titolo di nobile di Gaeta (m), per i discendenti da Francesco, ascritto al registro di Malta, ed è rappresentata da Francesco, cav. della Corona d'Italia, nato in data 29 dicembre 1838, di Carlo (nato nel 1806, deceduto nel 1851) e di Nicoletta Frezza, dei duchi di S. Felice (deceduta nel 1866); spos. 31 maggio 1889 con la nobile Giulia de V. Figli: Mario, nato in Gaeta, il 23 marzo 1890; Carlo, nato ivi, il 31 ottobre 1891. Zii (figli di Francesco, ascritto al Registro di Malta, nato il 9 ottobre 1781, deceduto il 23 agosto 1853) e di Teresa... Continua

Vitale, dei duchi di Tortora): Pietro, nato nel 1808, deceduto il 13 agosto 1855, sposatosi con Giulia Politi (deceduta in data 11 agosto 1860); Paolo, nato nel 1812, deceduto nel 1858, sposato con la nobile Vincenza Gattola de Martino, dei duchi di Rocigno (deceduta in Napoli, il 14 luglio 1853); Antonietta, vedova del cav. Antonio Porcellati; Giuseppe, nato nel 1817, sposatosi con Rosa Ponari; Andrea, nato nel 1820, deceduto nel luglio del 1880, sposatosi con la nobile Concetta de V.), di Pietro, suo nipote (deced. 9 gennaio 1880); Luigi, nato a Gaeta, il 25 gennaio 1829, sposatosi ad Aversa, in data 6 gennaio 1852 con Maria Moscardini (deced. 26 ottobre 1871). Figlie di Pietro: Margherita, nata il I° marzo 1845; Marianna, nata nel 1847, monaca nel Monastero dell'Addolorata in Gaeta. Figlio di Paolo: Giuseppe Maria, nato il 6 settembre 1841, canonico della cattedrale di Gaeta. figlio di Giuseppe: Tommaso, nato il 30 marzo 1847, sposatosi con Francesca Mattei da Pizzo; Raffaella, nata nel 1851, sposatasi con Alfonso de Martino; Concetta, nata il 3 dicembre 1854; Giulia, nata il 27 marzo 1857, sposatasi, il 31 maggio 1889, col nobile Francesco de V., suo cugino; Filomena, nata il 2 ottobre 1859. Figli di Andrea: Tecla, nata 3 gennaio 1868; Adolfo, nato il 6 agosto 1874, sacerdote. Figli di Luigi: Silvia, nata ad Aversa, in data 11 ottobre 1852, sposatasi ivi, il 25 maggio 1876, con Antonio de Martino; Almerinda, nata ad Aversa, in data 6 maggio 1854. Infine, non possiamo certamente tacere il celeberrimo Tommaso, detto il Cardinal Caetano o Gaetano (Gaeta, 20 febbraio 1469 - Roma, 10 agosto 1534), religioso domenicano e generale dell'Ordine nel 1508, nonché teologo, diplomatico pontificio ed erudita autore di opere letterarie. La famiglia levò per arme. Trinciato d'oro e di rosso, al leone di verde, attraversante. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico sulla famiglia Elvio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Elvio

Blasone della famiglia

Trinciato d'oro e di rosso, al leone di verde, attraversante.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook