1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Empini, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Empini
Corona nobiliare Empini
Su designazione in data 17 marzo 1825 del Magistrato Civico di Pisa un rescritto granducale del giorno 20 dello stesso mese conferiva la Nobiltà Pisana a Francesco C., Consigliere intimo attuale di Stato per le Finanze e la Guerra, Direttore dell' I. e R. Dipartimento di Finanza e dell'I e R. Depositeria, poi Ministro Segretario di Stato e presidente del Consigio dei Ministri. Dalle nozze di lui con Luisa, di Giovan Battista Poggesi, olte la figlia Virginia, nasceva l'avv. Leopoldo (2 ottobre 1824 dec. 11 dicembre 1866), che per le sue idee liberali e per l'amicizia col Montanelli confinato in Germania, combattè nel 1848 per l'indipendenza italiana, soffrì lunghi anni d'esilio, e, dopo aver efficacemente contribuito alla cacciata dei Lorenesi, venne nel 1859 nominato rappresentante del Collegio di San Lorenzo all'Assemblea Nazionale Toscana, poi Deputato del Collegio di Montalcino (VII Legislatura) e quindi di quello di Città di Castello (VIII ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Empini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Empini

Blasone della famiglia

D'azzurro, a tre cipressi, nodriti sulla pianura erbosa, il tutto al naturale; col capo di rosso carico di tre stelle, di otto raggi, d'oro, ordinate in fascia.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook