1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Endrea, provenienza: Italia

Nobiltà: Baroni - Conti - Marchesi - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Endrea
Corona nobiliare Endrea
Originaria di Provenza fu una delle famiglie che si trapiantarono nel regno di Napoli alla venuta di Carlo I d'Angiò. Nel 1311 Gerardo fu nominato castellano di Castel Capuana e poscia signore di Mottola in Terra d'Otranto. Nel 1401 Perretto fu creato conte di Troia da re Ladislao e capitano di guerra in Ungheria, Dalmazia e Croazia; nel 1413 ebbe in feudo anche Minervino in Terra di Bari, e le terre di Ursara, Precina, Tresanto e Castelluccia. Successivamente la famiglia fu ricevuta nell'ordine di Malta per pruova fatta nel 1707 da Giovanni. Decorata del titolo di marchese di Pescopagano; il 10 giugno 1710 nella persona di Gennaro fu ammessa nelle Regie Guardie del Corpo, ed aggregata nel 1816 alla nobiltà romana. Possedette questi altri feudi: Panete e Panetelli in Terra di Lavoro, Sassano e Varallo nel Molise. Altro ramo. Fu aggregata alla nobiltà romana con senatus consultus dell'anno 1816. ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Endrea

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Endrea

Blasone della famiglia

D'azzurro alla croce di S. Andrea d'oro, accompagnata nel capo da un giglio dello stesso, e nella punta da un pugnale d'argento manicato d'oro.
Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 43, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook