1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Epardini, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Epardini
Corona nobiliare Epardini
Famiglia di Buti, ammessa alla cittadinanza di Pisa il 16 febbraio 1677. Nella nuova patria fece parte del Consiglio dei Trenta fino dal 1688, con Domenico, di Lodovico. Pietro di Marco fu con motu proprio del 3 giugno 1826 nominato commendatore nell'Ordine di San Giuseppe: e la Deputazione sulla nobiltà, nell'adunanza del 13 ottobre di detto anno, approvò l'iscrizione di Pisa in ordine alle disposizioni nel paragrafo XI della legge sull'Ordine stesso. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Lucca. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altra famiglia alzò per arma. Inquartato; nel primo e quarto d'azzurro, al leone d'oro; nel secondo e terzo d'oro; a tre pali d'azzurro.

Compra un documento araldico sulla famiglia Epardini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Epardini

Blasone della famiglia

D'azzurro al leopardo al naturale, rivoltato, alla fascia d'oro attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook