1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Ereco, provenienza: Italia

Nobiltà: Marchesi - Nobili - Baroni
Traccia araldica della famiglia: Ereco
Corona nobiliare Ereco Nobile famiglia siciliana, fregiata del titolo di marchese di Valdina, in persone di un Giuseppe, nel 1752, il quale fu governatore del Monte, nel 1767, che ebbe residenza in Palermo ed Acireale. Il casato, inoltre, sempre, si distinse per gli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Baldassarre, nel 1682, procuratore fiscale del Tribunale del regio Patrimonio; Vincenzo, giudice della Regia Udienza in Messina, nel 1693, della corte pretoriana di Palermo 1695/96, del Tribunale Gran Corte del Regno nel 1697; Filippo, che, con privilegio del 7 gennaio 1710, ottenne il titolo di barone di santa Margherita; Ignazio Maria, del detto Giuseppe, barone di Santa Margherita, marchese di Valdina, con privilegio del 6 febbraio 1764, governatore del Monte di Pietà di Palermo, negli anni 1767/8; Antonino, che, con privilegio del 23 dicembre 1775, fu nominato barone della Torre; Gaetano, giudice della corte pretoriana di Palermo, nel 1779/80, del... Continua
tribunale del Concistoro nel 1795/97; Luigi, il quale ebbe attestato di nobiltà, dal Senato di Palermo, il 16 marzo 1799, investito del titolo di marchese di Valdina con privilegio del 12 dicembre 1799; Giuseppe, catapano (= Ufficiale Annonario) nobile di Acireale, dal 1804 al 1805; Nicola Amodio, capitano del "10° Reggimento Fanteria di Linea Abruzzo", il quale, valorosamente, ha partecipato alla battaglia di Calatafini, Palermo e di Santa Maria Capua Vetere, capitolando nel novembre a Capua, insieme al fratello Piacentino, 2° tenente dello stesso reggimento. La famiglia alzò per arme. D'azzurro, alla cometa d'argento, ondeggiante in palo, accompagnata da tre conchiglie dello stesso, due in capo e una in punta.

Compra un documento araldico sulla famiglia Ereco

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ereco

Blasone della famiglia

D'azzurro, alla cometa d'argento, ondeggiante in palo, accompagnata da tre conchiglie dello stesso, due in capo e una in punta.
Blasone della famigia Greco dalla Sicilia, corona del ramo di Palermo. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 499, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook