1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Erenda, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Erenda
Corona nobiliare Erenda
Antica e nobile famiglia, originaria della Sicilia, che godette nobiltà in Palermo e Caltagirone. Annovera, questo casato, personaggi di elevate virtù, tra i quali notiamo un Giovanni, che possedette il feudo Passanitello nel secolo XIV; un Francesco, che fu giudice della Gran Corte nel 1565-66; un Giovanni, che tenne la carica di patrizio in Caltagirone negli anni 1552-53, 1556-57; un Giacomo, che tenne la carica di capitano di giustizia in detta città nell'anno 1569-70; un Vincenzo, che, con privilegio dato a 19 febbraio esecutoriato a 29 luglio 1628, ottenne il titolo di Don; un Giovan Filippo, da Ragusa, che, per i suoi meriti, per la nobiltà degli avi e per aver offerto cinquanta scudi alla Regia Corte, ottenne, con privilegio del 12 agosto 1713, il titolo di barone di San Silvestro; un Giovan Battista, che, con privilegio dell'8 gennaio 1720, ottenne il titolo di barone di Monaci; un Nicolò, che, ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Erenda

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Erenda

Blasone della famiglia

D'azzurro all'albero al naturale sostenuto da due leoni d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook