1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Farina

Cognome: Farina

Dossier: 4026
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Cavalieri - Marchesi - Baroni
Nobili in:Italia (Piemonte - Lombardia - Emilia Romagna - Toscana - Marche - Abruzzo - Sardegna - Sicilia)
Variazioni Cognome: la Farina

Anteprima araldica della famiglia :
Farina
Variazioni Cognome: la Farina


Acquista

Corona nobiliare FarinaAntica ed assai nobile famiglia di Rivarolo Canavese, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Il primo personaggio di cui si ha memoria storica è un Cristoforo, già morto nel 1645. Suo figlio Bartolomeo, che testava il 6 gennaio 1677, era maresciallo d'alloggio nelle guardie del Principe Tommaso. Altro Bartolomeo, nipote del predetto, morto il 23 ottobre 1749, fu chirurgo maggiore del reggimento di Saluzzo. Singolare il fatto che prima di partire per la spedizione di Sicilia, ove Vittorio Amedeo II di Savoia andava a cingere corona di Re, egli testò (14 agosto 1713). Uno dei suoi figli, Maurizio (n. 28 giugno 1745, dec. 3 agosto 1821) fu avvocato vice uditore di guerra e capitano di milizie (3 febbraio 1793). Sposò, il 19 novembre 1769, Maria Antonia Sigismondi del conte Giuseppe Domenico Toesca di Castellazzo e ne ebbe Corrado (dec. Rivarolo, di 46 ...
Continua

Blasone Farina
Variazioni Cognome: la Farina

Stemma della famiglia Farina

1° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro al giglio di giardino fiorito di 6 pezzi, nodrito sulla cima d'un monte di tre vette verdeggiante, il tutto al naturale, ed esso giglio accostato da sei stelle di oro di 6 raggi, tre per lato e poste l'una sull'altra.

Stemma della famiglia Farina nobile in Pescara. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. III p.91.

Acquista
Stemma della famiglia la Farina

2° Stemma della famiglia la Farina
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al castello torricellato di due pezzi merlati d’oro, aperto e finestrato del campo.

Stemma della famiglia Farina o la Farina nobile in Sicilia. Citato in "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Acquista
Stemma della famiglia Farina

3° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Di ..., a tre fasce di .... sormontate da una testa di toro posta in maestà.

Stemma della famiglia Farina nobile in Cremona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 394, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

4° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, al leone d'oro.

Blasone della famiglia Farina nobile in Sardegna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 394, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

5° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Di rosso diviso da una fascia d'oro su cui è posto un sacco di farina al naturale, al castello di due torri merlate di tre pezzi d'oro, aperto e finestrato del campo, accostato da due leoni affrontati d'oro.

Blasone della famiglia Farina nobile in Sicilia. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 394, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

6° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, al palo ondato d'argento affiancato da due sacchi del medesimo uscenti dalla punta; col capo d'oro all'aquila di nero.

Blasone della famiglia Farina nobile in Torino. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. III.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

7° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Fasciato di rosso e d'argento.

Blasone della famiglia Farina nobile in Alessandria. Fonte bibliografica: "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

8° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Inquartato, al 1° e 4° di rosso, alla stella d'oro, al 2° e 3° d'argento, a tre bande di nero, ondate. motto: MODUS IN REBUS

Blasone della famiglia Farina da Valenza in Cuneo. Fonte bibliografica: "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Acquista
Stemma della famiglia Farina

9° Stemma della famiglia Farina
Lingua del testo: Italiano

Inquartato, al 1° e 4° di rosso, alla stella (8) d'oro, al 2° e 3° fasciato ondato d'argento e di nero, di quattro pezzi. motto: MODUS IN REBUS

Blasone della famiglia Farina da Valenza in Cuneo. Fonte bibliografica: "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti esposti non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare e neanche rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica.