Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Ferraguti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: Ferragù - Ferracuti
Traccia araldica della famiglia: Ferraguti
Variazioni cognome: Ferragù - Ferracuti
Corona nobiliare Ferraguti In un atto della Comunità di Ascoli Piceno del 12 aprile 1788 è testimoniato che i fratelli Giuseppe e Andrea, figli di Francesco Antonio furono ascritti alla nobiltà della città alla quale da tempo immemorabile era stata iscritta la famiglia. Fu quest'ultimo Andrea il 30 gennaio 1796 nominato Capitano nella Compagnia dei Volontari da Mario Falconieri Capitano Generale delle Milizie del Popolo Romano. La famiglia era stata iscritta anche alla Nobiltà di Penna S. Giovanni, come da atto 2 aprile 1788; alla nobiltà di Sarnano sin dal 1766. Il citato Giuseppe, Dottore e uomo qualificato di alta dottrina e preclare virtù, si accasò con una Nobile Angelini di famiglia ascritta alla Nobiltà di Monteleone di Fermo. Da Andrea nacque Giovanni, avo dei viventi, che il 6 settembre 1850 fu nominato dal Pontefice Pio IX Governatore di Camerino e con tanta equanimità e benemerenza assolse il delicato mandato da essere iscritto... Continua

col titolo di Conte al ceto dei Patrizi Camerti con tutta la sua famiglia e discendenti per deliberazione unanime 30 novembre 1850, e sovrana sanzione stesso anno. Dal predetto Giovanni, sposatosi con Eleonora Forti di Mogliano, nacquero Andrea che fu Guardia Nobile Pontificia; Filippo, Avv. Gustavo, Notaio e Pacifico, Dottore. Sono iscritti nel Libro d'Oro della Nob. Ital. e nell'Elenco Uff. Nob. Ital. 1933, coi titoli di Nobile di Cingoli (mf.), Nobile di Camerino (mf.), in virtù del D. M. di Ricon. 25 giugno 1927: Gustavo, di Giovanni, di Andrea, nato a Gualdo Tadino 5 ottobre 1849, Notaio, morto nel 1926, sposato con Marianna Pagani. Figli: Giovanni, nato a Monte Giorgio 27 gennaio 1877, sposato a Fermo 12 aprile 1905 con Clorinda Berini; Augusto, nato a Monte Giorgio 11 febbraio 1878, sposato a Reggio Emilia 7 luglio 1910 con Giulietta Fornaciari. Nipote, figlio del fratello Pacifico: Paolo, nato ad Ancona 8 gennaio 1880, Tenente Col. di Cavalleria, Cav. Mauriziano e della Corona d'Italia; due Croci di Guerra al Valor Militare e Commemorativa guerra 1915-18; sposato con Eugenia Gardini Blesi dei Conti di Castelrochero, vedova 20 luglio 1932. Altro ramo. I genealogisti non sono concordi sulla origine di questa famiglia. Alcuni fanno derivare i membri di tale famiglia dal Castello di Ferragu, situato nel Regno di Scozia, altri dicono che questa fa uno dei nobili che seguì il marchese Alberto V d'Este nel suo viaggio a Roma quando nel 1391 si portò da Papa Bonifacio IX per ottenere l'erezione della Università di Ferrara.


Compra un documento araldico su Ferraguti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ferraguti
Variazioni cognome: Ferragù - Ferracuti

Stemma  della famiglia Ferragù

1 Blasone della famiglia Ferragù

D'argento, al leone rivoltato di rosso, sostenente colle branche anteriori una torre merlata di......

Blasone della famiglia Ferragù, Ferraguti o Ferracuti da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I-III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Ferragù

2 Blasone della famiglia Ferragù

D'azzurro, all'incudine d'argento, addestrata da due picche in palo dello stesso, moventi da un terreno di verde, e sostenente un leone d'oro, rivolto, tenente fra le branche anteriori un castello d'argento, ed addestrato da un sole d'oro, uscente dal cantone destro del capo.

Blasone della famiglia Ferragù, Ferraguti o Ferracuti da Ferrara. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I-III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Ferraguti

3 Blasone della famiglia Ferraguti

D'azzurro semipartito e troncato da un filetto d'oro: nel primo a tre chiodi di nero, con la punta all'ingiù, impugnati; nel secondo alla torre di due palchi merlata nel primo palco di quattro merli e nel secondo palco di tre, alla ghibellina, aperta e finestrata di nero e sormontata da una cometa posta in banda nel canton destro del capo, il tutto d'oro; nel terzo a tre monti all'italiana, cuciti, di verde. Supporti: Cercine e svolazzi: D'oro, d'azzurro, di verde e di nero.

Ferraguti (Ferracuti) dalle Marche. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl.II p.81.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook