Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Ferrucci, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Ferrucci
Corona nobiliare Ferrucci
Niente di sicuro si conosce intorno alle originidella famiglia. Chi ha voluto farli discenere da Fiesole, ha dovuto confonderli con i Giannoti da Setignano, i quali si chiamarono con l'omonimo cognome, ed ebbero nei secoli XVI e XVII ndiversi artisti assai noti. Nè fortuna migliore toccò a quegli storici che li supposero derivare dalla famiglia di Bonifacio VII riparatasi in Toscana quando, costretta all'ira popolare, dovè fuggire da Roma; perchè nessun documento convalida questa ipotesi. Quello che invece può essere accettato come certo e che essi abbiano assunto il cognome da Ferruccio, sepolto nel 1214 nella Chiesa di S. Maria del Carmine di Firenze; e per quanto nulla si sappia di lui, deve supporsi che non dovesse essere di bassa condizione, se suo figlio Lottieri fu degli Anziani nel 1253, cioè in un tempo nel quale il potere era ancora rservato ai soli maggiorenti. Con l'avvento del regime democratico, la... Continua
famiglia partecipò largamente al governo, dando alla repubblica 20 priori e 4 gonfalonieri di Giustizia; e, pure attenendo assai attivamente al commecio, non trascurarono la professione delle armi, che doveva poi immortalare la famiglia col nome dell'eroe di Gavinana. Tuccio di Lottieri, mentre era per la terza volta gonfaloniere di giustizia, riuscì a mantenere a vuoto, nel 1317, una congiura ordita per aprire le porte di Firenze a Uguccione della Faggiola. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Ascoli Piceno che dette alla patria illustri personaggi. La Consulta Araldica dischiarò spettare a questa famiglia il titolo di Patrizio di Ascoli Piceno (maschi e femmine). Oggi la famiglia è rappresentata da Pier Ferruccio Ferrucci. Altro ramo. Originaria di Piombino ebbe a capo stipite un Ferruccio da cui prese il cognome. Dette al patrio Comune ventun priori e quattro gonfalonieri. Tuccio Ferruci si trovò nel 1305 sotto le mura di Pistoia col grado di capitano, e alla difesa di Firenze assediata da Arrigo VII. Leonardo ambasciatore al re di Sicilia nel 1353, e nel 1363 ammiraglio delle galere della Repubblica contro i Pisani ai quali tolse l'isola del Giglio. Nicolò castellano di Pistoia nel 1521 e podestà di Colle nel 1524. Michele e Luigi insigni cultori della letteratura latina e italiana. Altro ramo. Famiglia omonima di Firenze, e originaria di Fiesne atta a temperare i ferri, il segreto della quale comunicò al Granduca Cosimo I. Della famiglia non si hanno più notizie dal 1711
Compra un documento araldico su Ferrucci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ferrucci

Stemma  della famiglia Ferrucci

1 Blasone della famiglia Ferrucci

Bandato doppiomerlato d'oro e d'azzurro.

Ferrucci di Firenze, Santo Spirito e Drago. Famiglia originaria forse di Piombino, trasferita a Firenze nell'alto medioevo e probabilmente estinta nel 1608. Nel 1836 Luigi e Michele Ferrucci, appartenenti a una famiglia di Lugo di Romagna, vennero ascritta alla nobiltà fiorentina, pur non essendo di certa discendenza dai cittadini fiorentini. Nel fascicolo si trovano due varianti, che però si ritengono esecuzioni errate: una è d'azzurro, a tre bande diminuite doppiomerlate d'oro; l'altra è d'argento, a due pali doppiomerlati d'azzurro. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 1995.

Stemma  della famiglia Ferrucci

2 Blasone della famiglia Ferrucci

Bandato doppio merlato di oro e d'azzurro di 8 pezzi.

Ferrucci della Toscana. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. III.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook