1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Foraboschi

Cognome: Foraboschi

Dossier: 6743
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Cavalieri
Nobili in: Italia
Variazioni Cognome: Ormanni

Anteprima araldica della famiglia :
Foraboschi
(Ormanni)

Acquista

Corona nobiliare ForaboschiAntica ed assai nobile famiglia fiorentina, derivata dagli Ormanni e di provenienza romana, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. I Foraboschi furono guelfi e di Parte nera. Essi ebbero sempre notevole influenza nella vita cittadina ma, dopo la battaglia Montaperti (1260), furono esiliati a Lucca, quindi rientrarono in città dopò il 1266. Alla metà del Duecento gli Ormanni sono già comunemente noti come Foraboschi; e con quel cognome sono elencati fra i magnati che vennero esclusi dalle magistrature nel 1292, con un divieto che, confermato nel 1311, fu tolto solo per qualche tempo nel 1343, quando Razzante de' Foraboschi, che nel 1321 era stato podestà di Bologna, partecipò alla cacciata del duca di Atene e venne ammesso a far parte della Signoria. Soltanto il 31 ottobre 1383 i Foraboschi riuscirono a ottenere dai consigli della repubblica la revoca definitiva del bando, dopo che si erano fatti "di popolo". La nobiltà e la grandezza della famiglia risulta confermata dal suo esser citata dal sommo Dante Alighieri nella sua Divina Commedia; in una nota dell'Ottimo commento di Paradiso XVI 89 si legge infatti: "Costoro, sì come dicono, sono oggi appellati Foraboschi, e sono nel numero dei grandi della cittade". Da una analisi cromatica e simbolica delle blasonature della famiglia, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. Il nero rappresenta la dedizione al Principe fino alla morte; la palla è una figura araldica che denota grande nobiltà. Le palle più note sono quelle che compaiono nello stemma della famiglia Medici di Firenze. In origine i Medici portarono 6, 7 e 8 palle, che poi ridussero a cinque. Proprio per la presenza delle palle nello stemma, come i Medici e i Lamberti, si è avanzata l'ipotesi, che però ha avuto scarso seguito, che Dante alludesse a loro in Paradiso XVI 110: "Oh quali io vidi quei che son disfatti per lor superbia! e le palle de l’oro fiorian Fiorenza in tutt’i suoi gran fatti". I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; ...
Continua

Blasone Foraboschi
(Ormanni)

Stemma della famiglia Foraboschi

1 Stemma della famiglia Foraboschi

Foraboschi di Firenze. Nel 1433 Bartolomeo di Baldassarre Foraboschi ottenne il beneficio della Popolarità, prendendo il cognome Ormanni e cambiando stemma. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2077.

Di nero, a tre palle d'argento, 2.1.

Acquista
Stemma della famiglia Foraboschi

2 Stemma della famiglia Foraboschi

Foraboschi di Firenze. Nel 1433 Bartolomeo di Baldassarre Foraboschi ottenne il beneficio della Popolarità, prendendo il cognome Ormanni e cambiando stemma. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 2077.

Di nero, a sei palle d'argento, 3.2.1.

Acquista
Stemma della famiglia Foraboschi

3 Stemma della famiglia Foraboschi

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 421, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Di nero, seminato di palle d'argento.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook