Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Majoli, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: Maioli
Traccia araldica della famiglia: Majoli
Variazioni cognome: Maioli
Corona nobiliare Majoli Della famiglia, oriunda reggiana, si conosce una Ventura, medico nel 1527, ed un Giulio, giurisperito, vivente nel 1579. Un Lodovico, fu Giuliano, vissuto nel secolo XVI, sposò la Contessa Giulia Parisetti vedova del conte Alessandro Scaruffi. Fece testamento a rogito Rolando Rocci, il 31 maggio 1610. Ebbe un fratello, Pietro Francesco, dal quale nacquero 4 figlie, Caterina, Lucrezia, Donnina e Pasquina. Orazio vivente nel 1622, fu canonico della basilica di S. Prospero. Il cap. Gio. Battista, noto nel 1635, fu buon poeta, ed è ricordato dal Guasco (Pag. 324), fra altri accademici, e dal Tiraboschi (Biblioteca modenese vol. III pag. 119). Di lui conte Valerio Malaguzzi raccolse versi e rime nel suo canzoniere e negli "Applausi Sacri". Fulvio, vivente nel 1694, recitò in Reggio un'orazione sacra. Altro Fulvio, avvocato e notaio collegiato, fu cancelliere vescovile nel 1700. Suo figlio Luigi, vivente nel 1786, fu pure notaio collegiato, che ebbe tre... Continuafigli: Rosa che sposò Giovanni Bertani, il canonico Fulvio, che con suo testamento a rogito Giuseppe Mantovani 2 gennaio 1801, lasciò erede il nipote Luigi di Pietro, ed usufruttuario il fratello Pietro che, sposando Eleonora Nasi, continuò la famiglia; nel 1839 era al Santo Monte di Pietà di Reggio. Suo figlio Luigi condusse in isposa Fortunata Carandini di Scandiano, figlia del presidente della R. Corte di Giustizia di Reggio, sotto il governo Napoleonico: e, morta questa il 18 aprile 1817, sposò Anna Silei di Antonio, celebre ballerina, che, mortole il marito, passò poi a seconde nozze col conte Antonio Signoretti. Fulvio, figlio di Luigi nel 1841 era sacerdote. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Padova. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane.
Compra un documento araldico su Majoli

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Majoli
Variazioni cognome: Maioli

Stemma  della famiglia Majoli

1 Blasone della famiglia Majoli

Spaccato d'azzurro e d'argento, al majuolo al naturale, fogliato di verde e fruttato di nero di un sol pezzo, attraversante sulla partizione.

Majoli dell'Emilia. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Stemma  della famiglia Majoli

2 Blasone della famiglia Majoli

D'azzurro al majolo al naturale, fogliato di verde, fruttato di rosso, di un sol pezzo, accompagnato in capo da due stelle a sei raggi d'oro, poste in fascia.

Majoli di Emilia e Lombardia. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol IV p.235.

Stemma  della famiglia Maioli

3 Blasone della famiglia Maioli

D' argento, a tre mazzapicchi di rosso.

Maioli o Majoli di Padova. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook