1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pasetto, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Pasetto
Corona nobiliare Pasetto Famiglia che molto probabilmente ha comunanza d'origine con la omonima pure nobile di Ferrara. Il primo personaggio di cui si ha certa notizia è un Ippolito Pasetto, che nel 1650 possedeva dei beni a Crispino. In questa famiglia si sono estinti i Cantua, che godettero del titolo comitale e della signoria di Belricetto. Il dott. Giovanni Antonio Pasetto, di Nicola, fu ascritto al Consiglio centumvirale nel secondo ordine e dei nobili cittadini nell'anno 1781. Fu deputato al Congresso Cispadano a Modena nel 1796. Suo figlio Francesco, celebre giureconsulto, fu più volte anziano del Comune e ascritto dal Governo pontificio fra i nobili cittadini di primo rango nel 1823. Altro ramo. Questa famiglia è nota in Ferrara fino dal XVI secolo Cosimo fu insigne giureconsulto; suo figlio Ludovico fu professore di leggi nella patria Università; Prospero fu un altro giureconsulto di molta fama ed il di lui fratello Paolo, monaco cassinese,... Continua
fu un valente teologo, filosofo e orientalista; Giuseppe Antonio, esimio dottore di leggi, viveva nel 1572; Carlo, geometra e idrostatico insigne, si rese famoso presso la Corte dell'imperatore Leopoldo; gli fu emulo Domenico. La famiglia appartenne al nobile Consiglio centumvirale di Ferrara dal 1655 al 1796. Motto della famiglia: Prudentes sicut serpentes et pacifici sicut columbe. Arma: di rosso al leone alato d'oro.

Compra un documento araldico su Pasetto

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pasetto

Blasone della famiglia

di rosso al grifone tenente un caduceo, il tutto di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook