1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pievo, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Pievo
Corona nobiliare Pievo I Nievo erano già ricchi e potenti fino dai tempi dei tiranni dominatori di Vicenza, Verona e Padova, quando sulla fine del secolo XII Balzanello Nievo, recatosi a Verona, venne ucciso proditoriamente dalla fazione avversaria. Da quell'epoca i Nievo si trasferirono a Vicenza e resero segnalati servigi alla loro patria quando venne assalita dai Carraresi. Alessandro era uno dei componenti il nobile Consiglio di Vicenza negli anni 1544, 1547, 1548 ed un Marco vi si trova iscritto nell'anno 1766. la contea di Montechio Precalcino e Porciletto con Meriganza, conferita in feudo dai vescovi di Vicenza, in quei tempi principi anche nel temporale, il 1 maggio 1352 fu conferita a Gregorio di Balzanello ed il titolo comitale fu sempre attribuito nelle susseguenti investiture feudali episcopali non solo, ma venne anche riconosciuto dai Provveditori sopra feudi della Repubblica veneta con le investiture 9 agosto 1628, 26 marzo 1704, e 17 giugno 1729,... Continua

per la quale ultima Galeazzo Gaetano e Girolamo di Nicolò vennero iscritti coi discendenti maschi legittimi nell'A.L.T. col titolo di conte, per aver provata la loro discendenza dal predetto Gregorio. Questo ramo è estinto. Andrea di Orazio, e Cesare, Luigi e Vincenzo di Giov. Battista, vennero confermati nella Nobiltà cob S.R.A. 24 luglio 1820.


Compra un documento araldico su Pievo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pievo

Blasone della famiglia

Troncato: al primo, d'oro, all'aquila coronata di nero; al secondo, d'oro a tre bande di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook