1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pillione, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Pillione
Corona nobiliare Pillione Famiglia assai potente, la quale possedeva nella collina di Monte Morello, oltre molti castelli, il cassero di Rossignano. In Firenze ebbe terre e casamenti fortificati in Porta Rossa, e furono alcuni di fazione ghibellina, mentre altri seguirono la parte guelfa. Accorso console di Firenze nel 1172; messer Gaetano di Salvi, dopo essere stato podestà di Orvieto nel 1229, si trovò nel 1260 a Manteaperti insieme ai figli Oderigo e Gino con Tano figlio di Ruggerino suo fratello: messer Ranieri podestà di Orvieto nel 1290, e Gaetano di Camerino nel 1298. Questa famigla à dato alla patria sette priori dal 1288 al 1524, e Maffio di Cante fu gonfaloniere di giustizia nel 1363 e 1369. Di questa famiglia non si hanno più notizie dal 1709 per morte di Giulio di Anfonso ultimo della suddetta. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Val Brembana nel Bergamasco.
Compra un documento araldico su Pillione

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pillione

Blasone della famiglia

D'azzurro a sei stelle d'oro di otto punte poste: una, due, due, uno.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook