Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Prunetta, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Traccia araldica della famiglia: Prunetta
Corona nobiliare Prunetta
Famiglia originaria di Pinerolo con memorie sicure dalla fine del secolo XVI. Giambattista, (nato Pinerolo 11aprile. 1704; dec. Pinerolo, 16 settembre 1782) fu il primo conte di Usseaux per investitura del 5 marzo 1734. Dal suo figlio, conte Emanuele, nacque a Pinerolo il 13 novembre 1779 quel conte Luigi che, uditore di guerra e verseggiatore di pregio, lasciò numerosa prole, esempio di valore militare. Nel 1859 erano al campo sette fratelli, alla cui memoria fu inaugurato nel 1903 a Borgovercelli un bel monumento dello scultore Luigi Gariboldi. A Borgovercelli era caduto il 22 maggio 1859 caricando gli Ulani il cav. Edoardo, uno dei sette. Parecchi di questi giunsero ai sommi gradi della milizia; il cav. Pietro (nato Pinerolo, 26 luglio 1831; dec. Genova, 11 marzo 1904), fu maggiore generale, decorato di medaglia d'oro al valore militare; il conte Augusto (nato Pinerolo, 13 luglio 1811; dec. Torino, 15 settembre 1863) fu... Continua
tenente generale. Suo figlio Carlo, per successione Cotti, ne ereditò la titolatura nobiliare. Eugenio, di Augusto, di Luigi. Figli: Gustavo, Sergio, Maria, Lotario. Motto della famiglia: Fide et gladio. Fide et opere.
Compra un documento araldico su Prunetta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Prunetta

Blasone della famiglia

D'azzurro a tre stelle male ordinate, sormontate da una crocetta scorciata e patente, il tutto d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook