1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Ripa Buschetti

Cognome: Ripa Buschetti

Dossier: 3328
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Marchesi - Conti - Nobili - Signori - Consignori
Nobili in:Italia (Piemonte)
Variazioni Cognome: Ripa


Anteprima araldica della famiglia :
Ripa Buschetti
Variazioni Cognome: Ripa


Acquista
Corona nobiliare Ripa BuschettiFamiglia oriunda da Vercelli, che taluni genealogisti vorrebbero riallacciare ad Ascanio II duca di Spoleto. Le memorie sicure si iniziano con un notaio Agostino (1543- c. 1613), di Antonio, il quale era cittadino di Torino, e fu nobilitato con concessione d'arma il 15 maggio 1593. Fu costui segretario della Religione dei SS. Maurizio e Lazzaro (1573), segretario della Religione dei SS. Maurizio e Lazzaro (1573), segretario di S.A. e delle finanze di qua dai monti (1588) e segretario dell'Ordine della SS. Annunziata. Acquistò il 7 maggio 1594 il castello e la giurisdizione di Giaglione (Meana, Alteretto e Losa) dal vassallo Emanuele Filiberto Aschieri alias Roma, di cui ottenne il R. Assenso e l'erezione in contea il 18 maggio 1594. Sposò (1582) Delia Marcoaldo e furono, fra gli altri, suoi figli Filippo Carlo e Carlo Antonio. Quest'ultimo il quale morì il 20 settembre 1641 fu abate di S. ...
Continua

Blasone Ripa Buschetti
Variazioni Cognome: Ripa

Stemma della famiglia Ripa

1° Stemma della famiglia Ripa
Lingua del testo: Italiano

Di nero, a due fascie d'argento, la superiore caricata di tre foglie di quercia di verde; col capo d'argento seminato di plinti di nero, ai leone dello stesso, nascente, armato e linguato di rosso, caricato di un lambello d' azzurro. Cimiero: Un leone nascente come quello del campo. Motto: provida sedulitate.

Blasone della famiglia Ripa o Rippa o Ripis o Ripa Buschetti (Chieri Poirino, Torino, Vercelli) fregiata dei titoli di marchesi di Giaglione (1677), Meana (1636); conti di Cantoira; signori di Monale, Mondonio, Riva, Settime; consignori di Casasco, Ceva, Cortandone, Cortazzone, Corveglia, Dusino, Gravere, Lavezzole, Piea, Villanova d'Asti. Fonti bibliografiche: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888; "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.