1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Serena

Cognome: Serena

Dossier: 15640
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Baroni - Nobili
Nobili in:Italia (Piemonte - Marche - Puglia)
Variazioni Cognome: Sirena,la Serena,Sereno

Anteprima araldica della famiglia :
Serena
Variazioni Cognome: Sirena,la Serena,Sereno


Acquista

Corona nobiliare SerenaInvestita nel 1417 del feudo di Lapigio, decorata nel 1485 della Regia Familiarità, passata nel 1700 all'ordine di Malta come quarto di altra famiglia e riconosciuta nel 1897 nel titolo di Nobile e successivamente con Regie Lettere Patenti 10 feb. 1898 nel titolo di Barone. Per detti ottenuti riconoscimenti, e per l'ascrizione all'Elenco regionale napoletano spetta il titolo di Barone ad Ottavio, di Gennaro, di Luigi Filippo; e spetta il titolo di Nobile col predicato de' Barone ai suoi figliuoli Gennaro, Nicolò, Maria, Emilia ed Irene; alla sua sorella Irene, ed ai figliuoli dell'or. ricordato Gennaro, Ottavio e Francesco con trasmissibilità pei maschi e pers. per le femine. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria delle Marche. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Motto della famiglia: Sereno micant. Altro ramo. Originaria dalla ...
Continua

Blasone Serena
Variazioni Cognome: Sirena,la Serena,Sereno

Stemma della famiglia Serena

1° Stemma della famiglia Serena
Lingua del testo: Italiano

D'argento, alla sirena al naturale, nuotante sul mare ; col capo di rosso, caricato da tre gigli d'oro, abbassato sotto un altro capo d'azzurro, caricato da tre stelle d' argento.

Blasone della famiglia Serena nobile in Puglia. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia la Serena

2° Stemma della famiglia la Serena
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, alla sirena al naturale, addestrata da un leone d'oro; il tutto accompagnato in capo da tre gigli dello stesso, ordinati in fascia.

Blasone della famiglia Serena o la Serena nobile in Pesaro. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Serena

3° Stemma della famiglia Serena
Lingua del testo: Italiano

D'oro, alla sirena bicaudata al naturale

Blasone della famiglia Serena di Cuorgnè e nobile in Ivrea e della famiglia Serena, Sirena o Sereno nobile in Villardora. Fonte bibliografica: "Il Patriziato Subalpino" di Antonio Manno, Firenze, 1895-1906.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti esposti non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare e neanche rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica.