1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Stagni (Italia) NobiliStagnillo (Italia) Nobili Stagniola (Italia) Nobili Stagno (Italia) Nobili - PrincipiStagnola (Italia) Nobili Stahel (Deutschland) Adelsfamilie - RitterStahelekke (Deutschland) Adelsfamilie - RitterStähelin (Deutschland) Adelsfamilie - RitterStähelin Von Stockburg (Deutschland) Adelsfamilie - RitterStahell (Deutschland) Adelsfamilie - Ritter

Origine del cognome Stagni, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Stagni
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Stagni
Antica ed assai nobile famiglia bolognese, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Riguardo l'origine di tal cognominizzazione, gli studiosi non sono concordi: essa potrebbe infatti derivare dal nome di matrice greca "Staneus" ma anche dal personale medioevale germanico "Stannus" o dal gotico "Stannis". In ogni modo, la chiara nobiltà della famiglia Stagni risulta confermata dalla sua presenza nelle pregevoli opere: "Blasone Bolognese - Stemmi delle famiglie nobili e cittadine di Bologna raccolti da Floriano Canetoli", edizione curata dall'Abate Dal Fiore e stampata a Bologna (1791-1795) da Floriano Canetoli e "Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", del genealogista Giovan Battista di Crollalanza, pubblicata a Pisa nel 1886 in tre volumi, di oltre 1400 pagine. Da una analisi cromatica dello stemma, possiamo, inoltre, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Stagni

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Stagni

1 Blasone della famiglia Stagni

Stagni di Bologna. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al capriolo di rosso, accompagnato in capo da una stella d'oro, ed in punta da un giglio dello stesso; col capo d'Angiò.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome