1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Tomasi

Cognome: Tomasi

Dossier: 17592
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Principi di Lampedusa - Duchi - Conti - Baroni- Nobili - Signori
Nobili in: Italia (Emilia Romagna - Campania - Sicilia)
Variazioni Cognome: Tomasi di Sciacca,Tomasi di Lampedusa,Tommasi

Anteprima araldica della famiglia :
Tomasi
(Tomasi di Sciacca,Tomasi di Lampedusa,Tommasi)

Acquista

Corona nobiliare TomasiVanta discendere dalla famiglia dei Leopardi di Costantinopoli, che si vuole passata in Ancona sin dal 646, cambiando il cognome in quello di Tomasi. Pare che il primo a portarla in Sicilia sia stato un Mario, che aveva ottenuto dal Senato Romano la cittadinanza ed il patriziato con privilegio del 1569 (privilegio esecutoriato in Sicilia il 6 aprile 1746 a richiesta di Ferdinando Maria Tomai Caro, principe di Lampedusa), che fu capitan d'armi di Licata nel 1585 e sposò Francesca De Caro e Celestre, baronessa di Montechiaro e di Lampedusa, baronie che per tale matrimonio passarono in casa. Ferdinando e Caro, loro figlio, ottenne investitura di dette baronie il 22 maggio 1614, sposò Isabella La Restia e Jurato e fu padre di Carlo Giulio, che, con privilegio dato in Madrid il 10 dicembre 1638, esecutoriato in Messina il 26 aprile 1639, ottenne concessione del titolo di duca di Palma, fu ...
Continua

Blasone Tomasi
(Tomasi di Sciacca,Tomasi di Lampedusa,Tommasi)

Stemma della famiglia Tomasi

1 Stemma della famiglia Tomasi

Blasone della famiglia Tomasi o Tommasi della Sicilia fregiata dei titoli di barone di Palma, Montechiaro, Torretta; duca di Palma; principe di Lampedusa . Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

D’azzurro, al leopardo d’oro illeonito, sostenuto da un monte di tre cime di verde cucito. Mantello e corona di principe. Motto: SPES MEA IN DEO EST.

Acquista
Stemma della famiglia Tomasi di Sciacca

2 Stemma della famiglia Tomasi di Sciacca

Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912). Note: Si ipotizza un legame con i Tomasi, Tommasi e Tomasi di Lampedusa ma non ci sono prove documentali. Un Antonino Tomasi e Rinaldi il 24 settembre 1797 ottenne l'investitura dello strasatto di Nadore e nel 20 agosto 1809 ottenne l'investitura del feudo Canetici e fu capitano di giustizia in Sciacca nell’anno 1812-13.

Arma ignota

Acquista
Stemma della famiglia Tommasi

3 Stemma della famiglia Tommasi

Blasone della famiglia Tomasi o Tommasi di Napoli, Tommasi di Fiesole e Tommasi di Firenze, San Giovanni, Lion d' oro e Tommasi di Cortona. Fonte bibliografica: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 921; "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc. 4645. Note: Marsilio Tommasi fu ammesso alla cittadinanza fiorentina nel 1555.

Fasciato di sei pezzi d'oro e di rosso.

Acquista
Stemma della famiglia Tomasini

4 Stemma della famiglia Tomasini

Blasone della famiglia Tomasi o Tomasini ricostruito da un disegno dello stemma pubblicato nel "Il Blasone cesenate", redatto dal canonico Gioacchino Sassi (1811-1880) conservato presso la Biblioteca Malatestiana di Cesena - Italia.

D'azzurro, ad un uomo d'oro nudo seduto su un monte di tre colli di verde movente dalla punta tenente con le mani un listello di bianco, il tutto sormontato in capo da un lambello di quattro pendenti di rosso con tre gigli d'oro tra di essi.

Acquista
Stemma della famiglia Tomasi

5 Stemma della famiglia Tomasi

D'azzurro al leone d'oro sostenuto da un monte di tre cime di verde movente dalla punta e sormontato da tre gigli d'oro divisi da un lambello a quattro pendenti di rosso.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook