1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Vargas Machuca

Cognome: Vargas Machuca

Dossier: 15707
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia - Spagna
Anteprima araldica della famiglia: in: Italiano

Anteprima araldica della famiglia: Vargas Machuca

Corona nobiliare Vargas MachucaL'illustre e compianto storico della Real Academia de Espana, don Francisco Fernandez de Bèthencourt, definisce la famiglia: "Una de las màs ilustres y famosas de Espana y cuya historia es la misma de nuestra gloriosa Reconquista". Trae la sua più antica origine dal patriziato dei Goti di Spagna, come è attestato da tutti i più reputati storici e genealogisti. Alle quali autorità bisogna aggiungere la documentazione dei numerosissimi diplomi e concessioni nobiliari; le esecutorie di Nobiltà; le prove presso gli Ordini Militari di Malta, Santiago, Calatrava e Alacantara; le infeudazioni e gli atti feudali; i capitoli matrimoniali; gli atti successori e quelli di stato, esistenti negli archivi di Spagna, Napoli e di famiglia. E' noto infatti che in tempo di Roderick, ultimo re dei Visigoti la Spagna fu invasa dagli arabi e che gran numero di uomini e di vescovi si rifugiò nelle montagne di Asturia, eleggendo re don Pelayo, discendente degli antichi sovrani goti. Quivi i cognomi, specialmente quelli degli ottimati, si mantennero incorrotti, potendo vantare, per conseguenza, una antichità che è impossibile ritrovare presso le famiglie nobili di altri paesi. E' noto parimenti che la Riconquista ebbe inizio con la legendaria sconfitta che Pelayo inflisse ai mori nella battaglia della Cueva di Covadonga (718). Altre notizie, di questa famiglia, sono riportate nell'Albo d'Oro delle famiglie nobili V. Spreti. Motto della famiglia: Asì Machuca, che siginifica: "Così maciulla". ...

Continua

Stemma della famiglia: Vargas Machuca

Stemma  della famiglia Vargas Machuca

1 Blasone della famiglia Vargas Machuca

D'argento a tre onde d'azzurro con la bordatura di 8 pezzi alternati, cioè: di rosso al castello d'oro e d'argento al leone di rosso coronato di oro all'antica. Lo scudo accollato all'aquila bicipite dell'Impero, coronata e linguata di oro. Ornamenti: Corona chiusa da duca; mantello di porpora soppannato di ermellino. Cimiero: Sul casco coronato, un braccio armato tenente una clava.

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Vai al Catalogo

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica
Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:
Email:

Ricerca Cognome


Heraldrys Institute of Rome on Facebook