1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Vincenti

Cognome: Vincenti

Dossier: 11887
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Conti - Baroni - Nobili
Nobili in:Italia
Variazioni Cognome: de Vincentiis,Vincentis,de Vincenti

Anteprima araldica della famiglia :
Vincenti
Variazioni Cognome: de Vincentiis,Vincentis,de Vincenti


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare VincentiQuesta famiglia trae origine dalla Francia meridionale, e vanta per capostipite un Giovanni che con regia patente di Renato, bastardo di casa Savoia, governatore e luogotenente generale della Provenza, ea stato nel 1515 nominato primo consigliere e giudice della citta d'Aix nella Gallia Narbonese, ed aveva poi avuti altri onorevoli uffici a San Maximino, a Brignolle, a Bariols, a Lorgnes ed altrove. Egli prese stabile dimora a San Maximino, dove per lungo tempo dii suoi discendenti furono insigniti delle cariche di mare, di primo consolo, di capitano della città, ecc. Uno di loro, Melchiorre, di Pietro, di Jacopo, valoroso guerriero e fratello del prode Francesco Vincenzo, comandante della spedizione che nel 1658 recuperò per S. M. C., le isole di S. Margherita e di S. Onorato di Lerins, venne a stanziarsi a Livorno, dove dal suo matrimonio con Camilla Frugoni ebbe Francesco (1654) e Gaspero Luigi (1656). Questi ottenne nel 1722 da granduca Cosimo III il riconoscimento della nobiltà della sua stirpe e fu dei gonfalonieri di Livorno, nel 1725 e '26. Suo figlio Giuseppe Maria, più volte gonfaloniere dal 1732 al 1747, Operaio del Duomo, ecc., aveva sposato in prime nozze la nobile pisana Maria Lucrezia Bernardi e in secondi voti (1731) Eleonora Nini nobile senese, da cui ebbe Luigi Gaspero, Francesco Baldassarre e Afranio Emanuele Maria, insieme ai quali ottenne con decreto 5 aprile 1756 la ascrizione alla nobiltà di Pisa, e poi con decreto 23 marzo 1768 quella alla nobiltà di Livorno. Da Luigi Gaspero suddetto nacque Carlo Ranieri (deced. 1796), Maria Elena (deced. 1816), Giuseppe Roberto (deced. 1836) e Francesco Antonio (deced. 1847), cavaliere di gran croce dell'Ordine Stafaniano, che da Dorotea da Santo Pietro Gaspari ebbe quattro figli: Raimondo (1805-1851), canonico della Primarziale di Pisa; Luigi (n. 1807), che fu padre di Francesco (n. 1854) e di Marianna Dorotea; Lucrezia e Carlo (nato 1813), che fu padre di Giuseppe Maria Francesco (n. 1840) e di Dorotea (n. 1851). La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano coi titoli di nobile di Pisa (mf.) e nobile di Livorno (mf.) in persona dei: discendenti da Francesco, di ...
Per approfondire

Blasone Vincenti
Variazioni Cognome: de Vincentiis,Vincentis,de Vincenti

Stemma della famiglia de Vincenti

1° Stemma della famiglia de Vincenti
Lingua del testo: Italiano

D'argento, al destrocherio armato di ferro al naturale, movente dal fianco sinistro, ed impugnante una mazza d'armi d'azzurro in palo; colla banda di porpora attraversante.

Stemma della famiglia Vincenti, de Vincenti o Devincenti in Piemonte. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Vincenti

2° Stemma della famiglia Vincenti
Lingua del testo: Italiano

Spaccato; nel 1.° di rosso, a tre guglie d'argento, moventi dalla partizione, e cimate ciascuna di una rosa dello stesso, bottonata d'oro; nel 2.° d'oro, al capriolo rovesciato d'argento, caricato di cinque stelle d'oro, movente dalla partizione, ed accompagnato in capo da una fiamma al naturale posta fra le due aste in campo azzurro, ed in punta da una cornice quadrilunga di legno al naturale, posta in fascia.

Blasone della famiglia Vincenti (de), Devincenti, Vincentis o Vincentiis (de) da Rieti. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Vincenti

3° Stemma della famiglia Vincenti
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, alla banda d'argento, caricata di una lucertola di verde, posta nel senso della banda, ed accompagnata da tre stelle d'oro, 2 in capo ed 1 in punta.

Blasone della famiglia Vincenti dalla Toscana. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Vincenzi

4° Stemma della famiglia Vincenzi
Lingua del testo: Italiano

In campo d'argento spaccato pure d'argento un leone nero nascente, con tre sbarre rosse ondate a onde grosse e nere.

Stemma della famiglia Vincenzi, De Vincenti, Devincenti o Devincentiis da Ferrara fregiata del titolo di conti di Vinadio e consignori di Aisone. Fonte bibliografica: "Memorie storiche della nobile famiglia Bevilacqua" di Antonio Frizzi, stampato dalla Reale Stamperia in Parma 1779.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una Traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.