1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Raffaelli

Cognome: Raffaelli

Dossier: 3219
Tipo:Dossier Araldici
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Marchesi - Nobili
Nobili in:Italia (Emilia Romagna - Toscana - Marche - Umbria - Lazio - Dalmazia)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.

Dossier Araldici :
Raffaelli


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch  Français
Corona nobiliare RaffaelliAntichissima e nobilissima famiglia di Cingoli, oriunda e dello stesso ceppo di quella di Gubbio. Le sue prime notizie si hanno nel sec. XI, e nell'Archivio della Cattedrale di Gubbio si conserva un documento del 1228 sottoscritto di pugno dal vescovo Sant'Ubaldo, che parla di tal Caffarello, che è il capostipite riconosciuto della famiglia Raffaelli. Egli fu padre di Bosone, Raffaello ed Onesto. Da Raffaello venne il cognome a tutta la discendenza di "Raffaelli". Egli fu padre di Alberigo, podestà di Forlì nel 1220 e famoso ghibellino. Guido, di Alberico, fu capitano del popolo in Gubbio nel 1263. Bosone Novello, di Bosone I, nacque in Gubbio circa il 1280. Fiero ghibellino, nel 1314 fu esiliato ed andò in Arezzo, dove conobbe Dante il Divino Poeta, che poi ospitò nel 1318 nel suo feudo e castello di "Colmollaro". Nel 1316 fu podestà di Arezzo; nel 1317 di Viterbo; nel 1319 di ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Nota Bene:

  • Questo testo è una breve anteprima araldica
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.

Blasone Raffaelli

Stemma della famiglia Raffaelli

1. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Italiano

D'argento, a due pali di rosso; sul tutto uno scudetto d'azzurro al leone saliente.

Blasone della famiglia Raffaelli di Roma ricostruito da un disegno del pittore Giovanni Rust inserito nel "Libro d'oro della nobiltà romana" conservato presso l'archivio capitolino di Roma

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Raffaelli

2. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Italiano

D'oro, all'albero di pino sradicato al naturale, accompagnato in capo da una stella a otto (o cinque) punte di rosso.

Blasone della famiglia Raffaelli di Pescia. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Raffaelli

3. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Italiano

D'oro, alla croce di sant'Andrea d'azzurro accantonata da quattro rose di rosso, e caricata da cinque crescenti d'argento, quello in cuore montante, e i quattro dei bracci volti verso quest'ultimo

Blasone della famiglia Raffaelli di Lucca. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze. Note: Due famiglie diverse, ma con lo stesso stemma, una ascritta al patriziato e una alla nobiltà lucchese nel 1839.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Raffaelli

4. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Italiano

Scaccato d'argento e di rosso. Alias col capo dell'impero.

Blasone della famiglia Raffaelli di Roma. Fonte Bibliografica: "La storia delle famiglie romane" di T. Amayden, Forni Editore 1914.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Raffaelli

5. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Italiano

Partito: nel primo scaccato di rosso e d'argento; nel secondo troncato da uno scaglione d'argento: sopra di azzurro all'aquila di nero accostata da due comete d'argento ondeggianti in palo; sotto d'oro al monogramma AR di nero.

Blasone della famiglia Raffaelli di Cingoli. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888. Note: Originaria di Gubbio, trapiantata in Cingoli nel 1535, e quivi ascritta al patriziato, e fregiata del titolo marchionale. Vanta un vicario imperiale ed un senatore di Roma.

Richiedi anteprima

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Raffaelli

6. Stemma della famiglia: Raffaelli
Lingua del testo: Français

Parti au 1 de gueules à sept boules d'argent 2 3 et 2 acc. en chef d'un croissant du même; au 2 d'or à un dogue rampant de sable colleté et bouclé de gueules. Casque couronné. Cimier: un pin de sinople. Lambrequins: d'or et de gueules.

Blason de la famille Raffaelli de Dalmatie. Source: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée".

Richiedi anteprima

Ordina Documento Araldico
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Non vi è futuro senza passato
Consegna alla memoria storica il nome della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Le Traccia araldica sono dei dossier fatti da un programma A.I. utili quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti e confermano che ci sono delle informazioni su cui lavorare ed è possibile ordinare un documento araldico.
  2. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie
     
  3. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.